Earthsea, Ursula Le Guin, l’Ombra e la ricerca di equilibrio

Spesso appaiono inspiegabili le ragioni per cui si sceglie un libro da leggere. Qualche volta succede – non importa se sin dalle prime pagine oppure solamente alla fine, quando tutti i pezzi rientrano in un’immagine definita – di provare un sentimento di partecipazione, quasi un appagamento, che porta a pensare come quella scelta sia giunta a proposito, come se una sorta di antenne invisibili avessero guidato verso quelle storie e quei pensieri.

Continua a leggere

Margherita Sarfatti

A circa un secolo di distanza, con il distacco necessario per affrontare con oggettività la nostra storia, proponiamo oggi un’indagine critica sulla vita, intensa e controversa, di una figura culturale politica eccezionale, indubbiamente tra le più significative del secolo scorso. L’arte e la storia d’Italia sono indissolubilmente legate alla figura di Margherita Sarfatti. Oggi è il tempo di occuparcene” *

Continua a leggere

Courbet e la natura

Courbet fu un pittore radicale, militante, e usò l’arte per veicolare le proprie idee estetiche e il proprio impegno politico; le sue opere mettono in discussione l’accademismo e contestano l’ordine costituito” (V. Pomarède). 

Continua a leggere

Rione Serra Venerdì

“L’antica vergogna d’Italia, il dente cariato o ben che andasse il girone dell’inferno, era stato proclamato sito dell’Unesco” nel 1993: Matera, che in questo 2019 è capitale europea della cultura. Niente di meglio per cominciare l’anno, quindi, di un libro che la racconta e che ci porta in giro tra i Sassi e la Storia.

Continua a leggere