Resto qui

Anche le ferite che non guariscono prima o poi smettono di sanguinare. La rabbia, persino quella della violenza inflitta, è destinata come tutto a slentarsi, ad arrendersi a qualcosa di più grande di cui non conosco il nome. Bisognerebbe saper interrogare le montagne per sapere quello che è stato”. Continua a leggere

L’ultimo arrivato

Unknown.jpeg

Ho terminato questo libro con la fretta di arrivare alla fine, soprattutto nell’ultima parte, chiedendomi se c’è speranza nel mondo, speranza di perdono, di redenzione, di cambiamento. Continua a leggere