Mio caro serial killer

“E un colpevole che non sia colpevole al cento per cento non piace mai al pubblico. Così come non piace una vittima che non sia una vittima al cento per cento. Se ci si mette a pensare dove comincia e dove finisce la malvagità si rischia di diventare matti. Ma non importa. In confronto alla freddezza e alla noia delle notizie sull’Unione Europea e l’andamento dei listini di borsa, una bella storia sanguinosa piena di passioni e follia è sempre un intrattenimento gradito”  Continua a leggere

Uomini nudi

“E la vita passava senza che io mi facessi nessuna domanda. È dura farsi delle domande, c’è il rischio che non ci piacciano le risposte. ci accontentiamo delle apparenze: la laurea, il posto da insegnante, tutto secondo le regole. Ma sotto, molti metri sotto la superficie, si agitano le verità. Le insabbiamo per poter tirare avanti”.

Continua a leggere