La fattoria dei malfattori

Erano tutti bravi a sfornare regole e teorie, a ostentare nobili ideali, pensò l’ispettore capo. Certo, metterli in pratica poi era ben altro paio di maniche. Chiunque poteva redigere leggi e direttive magniloquenti, non era in fondo per questo che tutti volevano accaparrarsi un seggio in parlamento? Ma chi applicava le leggi poi?

Continua a leggere

Il liberatore dei popoli oppressi

Surunen si presentò. Era finlandese, insegnante di lingue, e nelle vacanze estive si dedicava alla liberazione di prigionieri politici. 

Continua a leggere